menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di tensione a San Didero: nuove proteste No Tav contro la realizzazione dell'autoporto

Scontri con la polizia. Fitto lancio di pietre e petardi

Neanche il tempo di archiviare la chiusura dell'autostrada Torino-Bardonecchia, nella sera di ieri, sabato 17 aprile 2021, dopo il raid No Tav a margine della marcia pacifica anti autoporto di San Didero, che nella tarda serata sempre di ieri si sono verificati nuovi scontri. 

Questa volta lungo la statale 25, in direzione del cantiere dell'autoporto, sempre a San Didero. Un centinaio le persone che si sono radunate per protestare, purtroppo non pacificamente, attorno alle 23.

Un fitto lancio di petardi, pietre e fuochi d’artificio contro la polizia, con gli agenti che hanno risposto con idranti e lacrimogeni.

Ne è scaturito un incendio lungo la ferrovia, subito spento dal rapido intervento dei vigili del fuoco. 

La protesta è durata meno di un'ora: i manifestanti sono poi stati allontanati. 

Sono in corso, da parte della Digos, gli accertamenti mirati all'individuazione delle persone che hanno preso parte al secondo raid. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento