Altro sciopero di 24 ore dei mezzi pubblici: i dettagli della protesta 

Per denunciare che la manutenzione dei mezzi è al collasso e l'organico ridotto all'osso

Immagine di repertorio

Per domenica 10 febbraio è stato annunciato il secondo sciopero di 24 ore del 2019 del trasporto pubblico locale dopo quello del 16 gennaio. Le organizzazioni territoriali Ugl Autoferrotranvieri, Usb - Lavoro Privato – settore trasporti e dalla Rsu (movimento) - settore Metropolitana rinnovano la protesta per porre l’attenzione sulla sicurezza e la manutenzione dei mezzi che circolano in città e sui problemi dei lavoratori (rinnovo contratti, nuove assunzioni di tecnici e autisti, turni e straordinario).    

Si legge nel comunicato dell'annuncio della protesta: "Oggi GTT si ritrova con una drammatica carenza di mezzi, a cui si è aggiunto un blocco di ulteriori circa 50 mezzi per l’inchiesta sui numerosi incendi che, anche in quest’ultimo anno, si sono verificati. La sindaca e l’assessora, annunciano, euforicamente, l’arrivo di 74 nuovi Bus tra circa 6 mesi, mentre al momento mancano oltre 200 mezzi urbani per poter coprire il servizio attuale, ammesso che le restanti vetture del parco veicoli funzionino e vengano messe in servizio regolarmente. Ogni giorno ci sono decine di autisti pagati in sosta nei depositi per mancanza di mezzi e fuori studenti e lavoratori ad attendere il passaggio di un mezzo, puntualmente stracolmo ed inaccessibile al suo arrivo".

Domenica 10 febbraio lo sciopero sarà di 24 ore. Disagi, quindi, in città e nella prima cintura per chi viaggia sui mezzi Gtt. 

Fasce di garanzia

Bus, tram e metropolitana saranno comunque garantiti dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, mentre i mezzi extraurbani e i treni del servizio ferroviario (sfm1 – Canavesana e sfmA – Torino–aeroporto–Ceres) assicureranno corse regolari da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito.

Dettagli sciopero

•   Per il personale viaggiante urbano-suburbano e di metropolitana da inizio servizio alle 6, dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio; 

 • per il personale viaggiante extraurbano gomma e ferrovia dalle 8 alle 14,30 e dalle 17,30 a fine servizio; 

 • per tutto il resto del personale GTT l’intera giornata lavorativa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull’operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT, con conseguenti possibili disagi per la clientela

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento