Si chiude in auto e si dà fuoco, 20enne ricoverato in prognosi riservata

Ci ha ripensato ed è fuggito chiedendo aiuto

Immagine di repertorio

Un ragazzo di 20 anni di Piscina ha tentato il suicidio dando fuoco alla propria autovettura dopo essersi appartato in un campo agricolo adiacente l'abitato di Scalenghe, nella zona della Cappella dei Prati.

Verso le 5 del mattino ha appiccato l'incendio poi si è tirato indietro e ha raggiunto a piedi l'abitazione più vicina chiedendo aiuto.

Il giovane ha riportato gravi ustioni su tutto il corpo e attualmente è ricoverato presso il Centro Grandi Ustioni del CTO di Torino in prognosi riservata. Le sue condizioni sono molto gravi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda indagano i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Pinerolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento