Scippa un anziano, ma la polizotta in borghese lo insegue e lo fa arrestare

Preso ladro 24enne con precedenti

Immagine di repertorio

Arrestato dagli agenti della Squadra Volante un 24enne rumeno, con precedenti di polizia specifici per furto e rapina, dopo essere stato inseguito da una poliziotta in borghese che ha assistito alla scena dello scippo di un cellulare.

Vittima un anziano signore in attesa a una fermata GTT di via Sansovino. L’agente ha avvertito nel contempo i colleghi della Volante che, ricevendo indicazioni sugli spostamenti del ladro, hanno rintracciato il giovane in Corso Grosseto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella sua tasca, è stato trovato il cellulare appena rubato che è stato riconsegnato al suo legittimo proprietario.    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento