“C’è una raccomandata per lei”: la finta postina entra in casa e fugge con 5mila euro

Immagine di repertorio

Si è qualificata come dipendente delle Poste Italiane col pretesto di dovere consegnare una raccomandata, ma in realtà era una truffatrice. La sconosciuta è riuscita in questo modo ad accedere, mercoledì 18 luglio al mattino, nell’abitazione di una 64enne di Sangano e a convincerla a mostrarle tutte le banconote in suo possesso allo scopo di verificarne il corso di validità.

Dopodiché la sedicente postina si è impossessata di 5mila euro in contanti e si è allontanata dall’abitazione. Per agevolare la fuga ha spinto la vittima del raggiro che, appena intuite le intenzioni della malvivente, ha tentato di fermarla cadendo però a terra senza conseguenze. La malvivente si è allontanata prima a piedi poi a bordo di un’autovettura.
 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento