Gara ippica finisce in tragedia, 25enne muore schiacciata dal cavallo

La giovane è stata disarcionata dall'animale che le è caduto addosso. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i carabinieri. Avvisati i genitori

Incredibile e tragico incidente questa mattina a Cuceglio. Un'amazzone di 25 anni, Sabrina Manganaro, è morta intorno alle ore 11 a causa di una caduta da cavallo. La giovane stava partecipando ad una gara nazionale di equitazione, categoria completo, presso il maneggio del circolo "Ippogrifo” di San Giorgio Canavese quando all’improvviso, nell'affrontare un ostacolo, è stata disarcionata dal cavallo che si è ribellato.

L'incidente è avvenuto nella frazione conclusiva di cross. L’animale è accidentalmente caduto addosso alla ragazza, schiacciandola con gli zoccoli. E senza darle alcuno scampo. La gara è stata subito sospesa. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi del fidanzato che l'accompagnava come groom. E sotto gli occhi degli altri spettatori.

Inutile il tentativo di salvarle la vita da parte dei medici del 118, intervenuti in elisoccorso. Sul posto per gli accertamenti anche i carabinieri della compagnia di Ivrea. La vittima, abitava a Lonate Pozzolo, in provincia di Varese. Anche il ragazzo risulta residente nella medesima Provincia. I genitori, allertati, sono subito partiti alla volta del circolo. Così come Vittorio Orlandi, presidente della Fise. Sconvolta dalla disgrazia anche Anna Pasquale, la donna che gestisce il maneggio.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento