rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Rivoli / Via Rivalta, 29

Accampamento rom nel parcheggio dell’ospedale, il presidio crea disagi

Qui si sono radunati alcuni parenti dei due giovani morti in un incidente d’auto

Da giorni il parcheggio dell’ospedale di Rivoli, nelle cui camere mortuarie si trovano le salme dei due giovani morti in un incidente d’auto mercoledì 5 giugno, è invaso da decine di rom che chiedono un loculo adatto ai loro cari nel cimitero di Rivoli, essendo gli spazi richiesti già assegnati ad altri. Un intoppo che ha ritardato le sepolture e che dovrebbe essere stato risolto con l’intervento del nuovo sindaco di Rivoli, Andrea Tragaioli.

Intanto per una settimana il parcheggio dell’ospedale si è trasformato in un campo nomadi e da più parti sono arrivate segnalazioni a causa della presenza dei camper e di decine di persone che stazionano e vivono nell’area tra cui diversi bambini che passeggiano liberi con il pericolo di vederseli spuntare all’improvviso, magari mentre si sta cercando parcheggio.

La situazione avrebbe creato in zona una sporcizia diffusa di cui si sono accorti coloro che per motivi diversi gravitano attorno al nosocomio, in ultimo il parente di un ricoverato: “Il problema è il lordume che hanno lasciato a terra. Centinaia di bottiglie di plastica, contenitori di carta per pizze, cacca e pipì di bambini che la facevano sui vialetti. Insomma, una devastazione ambientale”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accampamento rom nel parcheggio dell’ospedale, il presidio crea disagi

TorinoToday è in caricamento