Cronaca Piazzale Mafalda di Savoia

Rivoli, affittacamere abusivo nella zona esclusiva: la scoperta degli agenti

Grazie alle segnalazioni dei residenti

Immagine di repertorio

“Vediamo passare molte persone, ma mai il proprietario”. Più o meno così si sono rivolti alcuni residenti alla polizia locale per segnalare la strana situazione che si era creata a Rivoli nella zona del castello. Qui, grazie alle segnalazioni dei cittadini, gli agenti hanno scoperto e sanzionato un affittacamere non autorizzato. Le segnalazioni sono arrivate nelle scorse settimane. I residenti indicavano un continuo viavai di persone sconosciute che sembravano accedere sempre allo stesso fabbricato, mentre il proprietario risultava quasi sempre assente.

“Attivando gli opportuni accertamenti – spiega il comandante Marco Lauria -, è stata individuata un'attività di affittacamere svolta in maniera totalmente abusiva, in quanto sconosciuta al Comune e al fisco. Al proprietario è stata, quindi, contestata la violazione della legge regionale n. 32/2017 che disciplina le attività ricettive extralberghiere e che prevede il deposito di una pratica in Comune per il loro esercizio, nonché il rispetto di determinati parametri, che nel caso di specie erano stati totalmente ignorati”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoli, affittacamere abusivo nella zona esclusiva: la scoperta degli agenti

TorinoToday è in caricamento