Escursionista si perde, la moglie presente in zona chiama i soccorsi: rintracciato nella notte

Un momento durante le operazioni

E’ stato rintracciato alle 3.30 di questa notte, venerdì 26 ottobre, un escursionista 70enne di Rivoli che si era perso nella zona del Monte Pian Cavallo al confine tra la Liguria e l'Alta Val Tanaro (Cn). Lo hanno trovato, in buone condizioni, i tecnici della stazione di Garessio del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese.

L’uomo era partito per un'escursione mentre la compagna lo attendeva all'attacco del sentiero, ma nel pomeriggio di giovedì ha perso l’orientamento e ha inviato un sms alla consorte annunciando di essere in ritardo, poi non ha fatto ritorno fino a sera quando la donna ha deciso di scendere a valle per chiamare i soccorsi. 

Le operazioni sono iniziate intorno alle 22.30 quando due squadre sono partite a piedi verso la montagna. La prima ha battuto i sentieri partendo dall'abitato di Upega, la seconda dalla Colla delle Salse. L'uomo è stato ritrovato poco sotto la cima della montagna da entrambe le squadre intorno alle 3.30 del mattino. Siccome era in grado di deambulare in sicurezza è stato riaccompagnato a valle illeso a piedi dai tecnici. Hanno collaborato alle operazioni il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco per quanto riguarda il supporto logistico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento