menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Clio accerchiata a Rivarolo Canavese (Fotoservizio di Santo Zaccaria)

La Clio accerchiata a Rivarolo Canavese (Fotoservizio di Santo Zaccaria)

Auto accerchiata dopo l'inseguimento, arrestato il conducente in fuga

Sentiti degli spari a Leini

Non si è fermato all’alt della polizia, intimato sul raccordo Torino-Caselle, ha pigiato ancora di più il piede sull’acceleratore ed è fuggito a folle velocità fino a Leini dove si è fermato.

Qui, mentre gli agenti si avvicinavano alla sua Renault Clio, il conducente 27enne pregiudicato di Busano ha nuovamente tentato la fuga cercando di investire i componenti dell’equipaggio della polstrada che sono stati costretti a sparare due colpi in aria per evitare di essere investiti.

A quel punto anche diverse gazzelle delle Compagnie dei Carabinieri di Ivrea e Venaria sono state mandate in zona per cercare di bloccare l’automobilista che è arrivato a Rivarolo Canavese in via Bonaudi dove è stato speronato e accerchiato. Intorno a mezzanotte è stato arrestato. 

Il giovane è stato trovato in possesso di modiche quantità di cocaina, hashish e marijuana. Ora è agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento