rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Rivara / Corso Carlo Ogliani, 9

A Rivara una messa speciale per il piccolo Andrea, che da grande voleva fare il pompiere

Il bambino è stato ucciso dal padre il 21 settembre

A quasi un mese dalla tragedia che si è consumata a Rivara, dove Claudio Baima Poma ha ucciso il figlio Andrea di 11 anni, oggi tutta la comunità ha voluto ricordare il bambino con una messa alla presenza, tra gli altri, della madre dell’undicenne. La donna, Iris Pezzetti, ha chiesto la partecipazione dei vigili del fuoco perché più volte il figlio le aveva espresso la volontà di diventare, da grande, un pompiere.

La risposta è arrivata con la presenza dell’intero distaccamento di Rivarolo grazie all’interessamento del comandante locale Roberto Zaccaria e all’ok del comandate provinciale che ha concesso che l’intero distaccamento partecipasse con uomini e mezzi, quei mezzi visti e provati più volte da Andrea nel corso dei vari appuntamenti di “Pompieropoli”. Nel parco di villa Ogliani a Rivara questa mattina ha partecipato alla messa celebrata da don Riccardo Florio anche il sindaco Roberto Andriollo e il comandante provinciale dei vigili del fuoco, Marco Brezza.

Rivara messa in ricordo di Andrea Baima Poma

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Rivara una messa speciale per il piccolo Andrea, che da grande voleva fare il pompiere

TorinoToday è in caricamento