menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Mancano dei soldi dalla cassaforte e chiama i carabinieri, ma in casa non sono passati i ladri

A prelevare parte del denaro era stata la moglie

 Allarmato e agitato, un uomo di mezza età di origine russa ha chiamato i carabinieri per denunciare di tutta fretta un furto nel suo appartamento a Rivalta. "Venite mi hanno rubato i soldi in cassaforte" ha detto alla centrale del 112 qualche giorno fa.

Effettivamente parte del denaro non era più custodito nel nascondiglio, ma non era stato rubato. Quello che sembrava essere un furto era in realtà un prestito non ancora rivelato. La moglie del “derubato”, sua connazionale, aveva preso una parte dei risparmi per consentire al figlio nato da una precedente relazione di aprirsi un negozio in Russia.

L’uomo non l'ha presa per niente bene al punto che era intenzionato a denunciare la moglie per furto. La lite è stata raffreddata dagli stessi carabinieri intervenuti e l’uomo, alla fine, non ha sporto denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento