Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Piazza Polonia, 94

Torino, il figlio esce dall'ospedale ma il padre non può avvicinarsi: rissa con il nuovo compagno dell'ex moglie

Colpito da un divieto emesso dalla procura di Cuneo

Immagine di repertorio

Quelle urla provenienti dal parcheggio dell'ospedale infantile Regina Margherita di piazza Polonia ha attirato gli agenti della municipale del settore commerciale. 

Tutto è avvenuto nella giornata di ieri, mercoledì 23 dicembre 2020.

Al loro arrivo, la scena era questa: due uomini che si stavano spintonando, in maniera energica, di fianco a un’automobile. Ma nel giro di pochi istanti, quegli spintoni sono diventati calci e pugni. Un piccolo match di pugilato. 

I civich sono riusciti, seppur a fatica, a dividere i due contendenti. Scoprendo come nell'auto vi fossero una donna e un bambino. 

Con il passare dei minuti, la situazione si fa sempre più chiara: il padre naturale del ragazzino, appena dimesso dall'ospedale, nel tentativo di avvicinarsi al figlio per sincerarsi del suo stato di salute è stato fermato dall’attuale compagno della donna, sua ex moglie. La discussione è iniziata davanti all'ospedale ed è proseguita, degenerando poi nella rissa nel parcheggio.

La madre del ragazzo ha raccontato che l’ex marito è colpito da un divieto di avvicinamento a lei e al figlio, emesso dalla procura di Cuneo. Per questo motivo, l'attuale compagno avrebbe tentato di evitare che il padre si avvicinasse al figlio. 

Il padre biologico del giovane, in visibile stato di agitazione e privo di documenti, è stato accompagnato al comando della  municipale, in via Bologna. Dove è poi stato denunciato per "violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare" e per il "divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, il figlio esce dall'ospedale ma il padre non può avvicinarsi: rissa con il nuovo compagno dell'ex moglie

TorinoToday è in caricamento