Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro / Piazza San Carlo

Tragedia di piazza San Carlo a Torino, "Quella piazza era un formicaio": risarcimento da 200mila euro per una famiglia

Sentenza del tribunale civile

Maxi risarcimento, da 200mila euro, per una delle famiglie coinvolte nella tragedia di piazza San Carlo del 3 giugno 2017 e rimaste ferite durante la visione della finale di Champions League tra il Real Madrid e la Juventus.

E' quanto ha disposto nei giorni scorsi il tribunale civile di Torino, condannando al risarcimento, perchè ritenuti responsabili, Consorzio Turismo Torino, Come di Torino, Ministero dell'Interno e, in ultimo, l'architetto Enrico Bertoletti, colui che materialmente si occupò della gestione dell'allestimento del maxischermo in piazza San Carlo nei giorni antecedenti il match.

Secondo il giudice, infatti, quella piazza era fin troppo assiepata, a tal punto da sembrare un formicaio. Inoltre, tra le motivazioni, anche quella che dopo i soccorsi, le persone non sapevano dove fossero gli altri parenti. Con i ricongiungimenti che sono avvenuti anche a distanza di molte ore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di piazza San Carlo a Torino, "Quella piazza era un formicaio": risarcimento da 200mila euro per una famiglia

TorinoToday è in caricamento