menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

21mila euro di “spesa” poi la pennichella: ladro amante del lusso svegliato dai poliziotti

Dopo una notte passata a rubare e a dormire nella galleria commerciale

Sotto uno scaffale del reparto camiceria. Qui è stato trovato un 25enne marocchino, vestito da capo a piedi con capi firmati trafugati nel negozio. Stava dormendo dopo una notte passata a scegliere i migliori vestiti da rubare all’interno della Rinascente di via Lagrange. A individuarlo sono stati, la mattina seguente, gli addetti alla sicurezza dell’esercizio che l’hanno affidato agli agenti.

Il 25enne aveva tolto a ciascun indumento le placche antitaccheggio utilizzando una forbice e una pistola sparapunti, che sono poi state sequestrate. 

Gli accertamenti svolti successivamente dagli investigatori del Commissariato Centro hanno consentito di appurare che il giovane era entrato nella galleria commerciale la sera del 14 gennaio e, dopo aver effettuato il furto di svariati capi di abbigliamento al primo e al secondo piano, aveva trovato rifugio, per passare la notte dopo la chiusura, nel reparto camiceria.

Il giovane aveva inoltre nascosto altra refurtiva all’interno di due capienti borsoni, sistemati nei locali del sistema di aerazione. Qui gli agenti hanno trovato giubbotti, jeans, felpe, camicie e intimo da uomo per un valore complessivo di oltre 21mila euro. Per il 25enne, inottemperante tra l’altro ad una espulsione dal territorio nazionale, sono scattate le manette per furto aggravato.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento