Orecchini, scarpe e bigiotteria nascosti nella borsa: denunciata dai carabinieri

Si cercano i complici

Immagine di repertorio

Scarpe, orecchini, altra bigiotteria. La maggior parte di questi ancora con il codice a barre attaccato. E' quanto aveva nascosto in una capiente borsa una 30enne, residente in Canavese, denunciata dai carabinieri di Rivarolo per ricettazione.

La giovane è stata sorpresa ad uscire velocemente da più negozi della zona di via Torino a Rivarolo. Sono stati gli stessi commercianti a chiedere l'intervento prima dei vigili e, in un secondo momento, dei carabinieri. 

I civich, dopo averla fermata, le hanno chiesto di aprire la borsa per vedere se effettivamente avesse all'interno qualcosa di sospetto, come è poi stato accertato.

I militari, dopo averla portata in caserma e aver restituito la merce ai legittimi proprietari, l'hanno poi denunciata. 

Le indagini sono ancora in corso e sono mirate a capire se con lei ci fossero dei complici. 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento