Orecchini, scarpe e bigiotteria nascosti nella borsa: denunciata dai carabinieri

Si cercano i complici

Immagine di repertorio

Scarpe, orecchini, altra bigiotteria. La maggior parte di questi ancora con il codice a barre attaccato. E' quanto aveva nascosto in una capiente borsa una 30enne, residente in Canavese, denunciata dai carabinieri di Rivarolo per ricettazione.

La giovane è stata sorpresa ad uscire velocemente da più negozi della zona di via Torino a Rivarolo. Sono stati gli stessi commercianti a chiedere l'intervento prima dei vigili e, in un secondo momento, dei carabinieri. 

I civich, dopo averla fermata, le hanno chiesto di aprire la borsa per vedere se effettivamente avesse all'interno qualcosa di sospetto, come è poi stato accertato.

I militari, dopo averla portata in caserma e aver restituito la merce ai legittimi proprietari, l'hanno poi denunciata. 

Le indagini sono ancora in corso e sono mirate a capire se con lei ci fossero dei complici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento