Macchine fotografiche, orologi, attrezzi edili e... una discarica abusiva: muratore denunciato

Ricettazione e furto aggravato

Il sequestro da parte dei carabinieri

I carabinieri di Mathi - assieme ai colleghi di Lanzo, Corio, Barbania, Fiano e Viù - hanno denunciato, lo scorso venerdì 31 maggio 2019, un muratore albanese di 40 anni residente a Mathi, pregiudicato.

A seguito di un controllo nell'abitazione di via Vauda a Mathi, e alla presenza del personale di Arpa Piemonte e dell'Iren, sono stati trovati e sequestrati attrezzature da lavoro per l'edilizia - in particolare trapani e martelli pneumatici - una macchina fotografica Nikon e e due orologi Rolex, per un complessivo di 30mila euro di merce che per gli inquirenti è il bottino di uno o più furti. 

Nel retro dell'abitazione, inoltre, è stata trovata una discarica abusiva di 50 metri quadri, piena di rifiuti speciali non pericolosi, come scarti di macerie da demolizione edile: dagli accertamenti è emerso come il 40enne non avesse le specifiche autorizzazioni previste dalla legge. Come non bastasse, è stato anche trovato un allaccio abusivo alla corrente elettrica. 

Per questi motivi, è stato denunciato per "furto aggravato", "ricettazione" e "attività di gestione rifiuti non autorizzata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Dieta, metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunciare ai propri alimenti preferiti

  • Maestra licenziata per il video hard, la lettera di 200 giornaliste: "Grazie per aver denunciato: la vittima sei tu"

Torna su
TorinoToday è in caricamento