menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Reggia di Venaria è la meta italiana più amata dai turisti stranieri

Un risultato che soddisfa il sindaco di Torino, Piero Fassino: "È un'ulteriore conferma di quanto sia stato giusto restaurarla"

Secondo la ricerca di “Musei Index, cultura e big data” la Reggia di Venaria, Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, è al primo posto nel gradimento dei turisti stranieri fra i luoghi culturali italiani.
La maestosa abitazione nobiliare del 600 situata alle porte di Torino e aperta al pubblico dopo il suo restauro dal 2007 ad oggi, ha ospitato 29 mostre di alto rilievo, oltre 2400 concerti, circa 25000 itinerari didattici per le scuole e in generale, 350 eventi di vario genere. E tutto questo grazie ad una gestione intelligente, basata su un modello pubblico-privato, unico in Italia nel vasto panorama dei beni culturali.
Questo è il risultato soddisfacente con il quale lasciano l'incarico per sopraggiunti limiti di età il presidente della Reggia della Venaria, Fabrizio del Noce, e il suo direttore, Alberto Vanelli. Al più presto, per la Reggia, sarà indetto infatti un bando pubblico per la direzione culturale e scientifica che affiancherà il direttore amministrativo.

L’ottimo gradimento che la Reggia di Venaria riscuote - ha dichiarato un soddisfatto sindaco di Torino, Piero Fassino - è certamente la migliore conferma di quanto sia stato giusto restaurare e restituire ai cittadini un bene meraviglioso per decenni abbandonato al degrado. Mi auguro – ha concluso il primo cittadino - che nelle festività natalizie saranno in tanti a scegliere di visitare la Reggia di Venaria Reale, Torino e i suoi musei, scoprendo così una città nuova e sorprendente”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento