Martedì, 18 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, "Ho fame, mi dai dei soldi?". Al "no" lo obbliga ad andare al bancomat e lo deruba anche del cellulare

Arrestato grazie alle telecamere

Sabato scorso, 10 aprile 2021, stava passeggiando per il centro città, in direzione di Porta Susa, quando viene avvicinato da un uomo di 36 anni, italiano.

"Ho fame, mi dai dei soldi? Mi compri un panino". A queste parole, però, sono seguite altre frasi minacciose. Soprattutto quando la vittima spiega di non avere soldi con sé.  

"Non ti preoccupare, ti accompagno io al bancomat. Tanto è qui dietro", replica il malvivente che, una volta dentro allo sportello della banca lo obbliga a ritirare 250 euro in due diverse tranche. Facendosi persino consegnare il cellulare, come "pegno" per essere certo di ottenere i soldi.

Usciti dalla filiale, però, il 36enne non mantiene la parola e ordina al ragazzo di correre lontano, senza mai voltarsi.

La vittima, in stato di shock per l’accaduto, arriva in corso Palestro e si avvicina ad un gruppo di persone chiedendo un telefono per chiamare la polizia. Tra queste persone c'è, per sua fortuna, anche un poliziotto che riesce ad accelerare le operazioni di ricerca del malvivente. 

Le Volanti del commissariato Centro si impossessano immediatamente delle immagini di videosorveglianza della filiale, riuscendo così a cogliere il dettaglio del tatuaggio sul collo del 36enne e capendo come fosse una persona già nota, identificata ai primi di marzo 2021.

Si tratta di un senza fissa dimora che però risulta residente a Torino e con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona e con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Mercoledì mattina, 14 aprile 2021, gli agenti in borghese attendono l'uomo che proprio in quei momenti doveva presentarsi per la firma giornaliera. E in un attimo sono scattate le manette per la rapina di quattro giorni prima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Torino, "Ho fame, mi dai dei soldi?". Al "no" lo obbliga ad andare al bancomat e lo deruba anche del cellulare

TorinoToday è in caricamento