Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Montanaro

Donna aggredita durante una rapina in villa a Montanaro: svuotata la cassaforte

Bottino 11 mila euro

Una donna di 39 anni è stata immobilizzata, colpita con dei pugni e poi costretta dai rapinatori ad aprire la cassaforte di casa. Due rapinatori, armati di taglierino, si sono introdotti nella villa a Montanaro verso le 10 di lunedì 11 aprile e per convincere la donna ad aprire la cassaforte l’hanno colpita provocandole lievi lesioni da non richiedere le cure in pronto soccorso, ma lo spavento è stato enorme.

I malviventi sono riusciti a fuggire con un bottino di circa 11 mila euro tra contanti e gioielli. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Chivasso chiamati dalla vittima. Al vaglio degli inquirenti le telecamere di videosorveglianza della zona che potrebbero aver ripreso i movimenti dei malviventi ieri o nei giorni precedenti o dare indicazioni sul loro esatto numero, senza escludere la possibilità di un terzo complice in auto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna aggredita durante una rapina in villa a Montanaro: svuotata la cassaforte
TorinoToday è in caricamento