menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

"Dateci una sigaretta" e poi le derubano: arrestati

Aiutate da un buttafuori

"Dammi una sigaretta!". Una frase che due ragazze, sedute su un muretto di via Carlo Alberto, si sono sentite ripetere per diversi minuti, lo scorso sabato sera, 13 gennaio 2018, da parte di due ragazzi.

Sulle prime, le due pensavano ad un tentativo di conoscenza ma, con il passare del tempo, hanno compreso come le intenzioni dei due fossero altre.

E così, quando uno dei due giovani ha afferrato la borsa di una delle ragazze ed ha cercato di scappare. La vittima, a quel punto, ha afferrato per il braccio il ragazzo, un cittadino marocchino di 28 anni, che, per divincolarsi l’ha spinta con forza.

Il secondo ragazzo, un pakistano di 21 anni, nel frattempo, ha raccolto da terra alcuni oggetti usciti dalla borsa, e insieme al suo amico, è fuggito.

Senza perdersi d'animo, le ragazze li hanno pedinati per le vie del centro, fino in via Mazzini, dove le ha aiutate un "buttafuori" di un locale, che ha chiamato il 112.

Sul posto sono arrivati gli agenti della Squadra Volante e, in pochi minuti, hanno trovato i due, arrestandoli per  rapina aggravata in concorso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento