rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca Crocetta / Via Vincenzo Gioberti

Torino, con un coltello lo feriscono al torace dopo aver provato a derubarlo: fermati in tre dopo un'altra rapina

Sequestrato anche dell'hashish

Rapinatori ancora in azione a Torino. Questa volta in via Gioberti.

È lì che ieri sera, martedì 22 febbraio 2022, i carabinieri della compagnia Torino San Carlo e della stazione Po Vanchiglia hanno fermato due marocchini, di 31 e 20 anni, entrambi irregolari in Italia, ritenuti gravemente indiziati dei reati di rapina aggravata, tentata rapina aggravata e lesioni personali.

Poco prima, i due hanno puntato il coltello verso un loro connazionale, di 48 anni, per derubarlo del cellulare. E, in precedenza, hanno provato a rapinare del cellulare un cinese di 21 anni, ferendolo sempre con quel coltello nella parte destra del torace. 

Il giovane, portato all'ospedale Mauriziano di Torino, se l'è poi cavata con una prognosi di 10 giorni. 

Con loro è stato fermato anche un altro loro connazionale, di 30 anni: durante la perquisizione, sono stati trovati addosso 52 grammi di hashish, nascosto all'interno di una tasca del cappotto.

Sia la droga sia il coltello sono stati sequestrati. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, con un coltello lo feriscono al torace dopo aver provato a derubarlo: fermati in tre dopo un'altra rapina

TorinoToday è in caricamento