Cronaca Caselette / Viale Sant'Abaco

"Quell'uomo si è avvicinato e mi ha spaventato": giallo alle porte del piccolo paese

Indagano i carabinieri

Una giovane donna che parcheggia la sua macchina e si avvia verso casa. Un furgone con un uomo a bordo che la segue. L'uomo che scende e tenta di avvicinarsi. E lei che scappa via, gridando, in direzione di casa e di sua madre.

Un vero e proprio giallo, quello che sarebbe avvenuto nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 luglio in viale Sant’Abaco a Caselette.

Protagonista una ragazza di 23 anni, che dopo aver passato la serata dal padre, ha poi fatto ritorno nell'abitazione che condivide con la madre.

Dopo aver parcheggiato ed essersi avviata verso la porta di casa, è stata avvicinata da un uomo che era a bordo di un furgone chiaro e che avrebbe tentato di avvicinarla, stringendo per le mani un nastro da lavoro. 

La giovane, impaurita, avrebbe iniziato a gridare a squarcia gola, chiudendosi in auto e facendo scappare l'uomo. Specie alla vista di alcuni vicini di casa. 

Il giorno successivo, venerdì 6, è andata dai carabinieri ad Alpignano a denunciare l'accaduto, precisando come potrebbe essersi trattato di un uomo sui 45 anni, brizzolato, capelli corti, carnagione chiara, sui 170 centimetri. E ribadendo come lei abbia avuto la netta impressione di come quell'uomo volesse rapirla. 

Per il momento i carabinieri stanno effettuando le verifiche del caso: non ritengono verosimile l'ipotesi del tentativo di rapimento.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quell'uomo si è avvicinato e mi ha spaventato": giallo alle porte del piccolo paese

TorinoToday è in caricamento