Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, la protesta con vernice rosa e volantini davanti alla RAI e alla sede dell'Ordine dei giornalisti: video

La protesta di Non una di meno

 

Oggi, 25 novembre, nella giornata contro la violenza sulle donne, alcune donne del movimento "Non una di meno" di Torino hanno prima bombardato di email le redazioni dei giornali poi hanno intrapreso un’azione dimostrativa che hanno documentato con il video. Si sono recate alla sede della RAI e alla sede dell'Ordine dei giornalisti, dove hanno lasciato alcuni esempi di titoli e narrazioni violente usciti sui giornali e le copie del manifesto di Venezia. La azioni sono state fatte, come scrivono sui loro canali social, “per denunciare la narrazione tossica con cui i media raccontano la violenza di genere e contro le donne! Questo è solo l'inizio”.

Sul canale social nazionale, solo ieri, si annunciava un "attacco femminista digitale contro la narrazione violenza dei media".

EnmL3HLXMAIhNja-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento