Il suo atteggiamento insospettisce la polizia, e lo spacciatore viene arrestato

In casa crack e hashish

Immagine di repertorio

La sua abitazione, in corso Regina Margherita, nel corso del tempo era diventata una vera e propria casa dello spaccio.

E gli agenti del commissariato Centro lo hanno scoperto quasi per caso, dopo averlo fermato visto il suo atteggiamento sospetto, nel tardo pomeriggio di domenica 23 dicembre 2018.

Di qui la decisione di fermarlo e perquisirlo, trovandogli addosso 0,60 grammi di crack suddivisi in dosi già pronte per lo smercio al dettaglio e 0,90 grammi di marijuana.

Visti i suoi precedenti, è scattata anche la perquisizione domiciliare, dopve il 45enne è stato trovato in possesso di altri 23 grammi di hashish e un centinaio di bustine trasparenti, utili al confezionamento dello stupefacente. Inoltre, è stata trovata anche una cartuccia inesplosa calibro 38, subito sequestrata.

L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e indagato per detenzione abusiva di armi o munizioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento