Cronaca Aurora / Via Antonio Cecchi

Nota attrice colpita da un pugno al volto: aggressore arrestato grazie al taser

Dopo aver spintonato una coppia di pensionati

Immagine di repertorio

Ha colpito una donna con un pugno in pieno volto, sotto gli occhi di alcuni passanti. 

E sono stati proprio questi ultimi a richiedere l'intervento dei carabinieri, intervenuti in via Cecchi nella serata di ieri, sabato 14 settembre 2019, attorno alle 19.

L’uomo - un marocchino di 34 anni, irregolare in Italia - in evidente stato di alterazione, è stato inviato alla calma ma ha iniziato a offendere i militari, diventando sempre più aggressivo.

E così, il militare abilitato a utilizzare il teaser - la pistola elettrica - ha avviato la procedura per l’uso della pistola e dopo aver inviato più volte l’uomo a calmarsi, lo ha azionato, permettendo così l'immobilizzazione e l'arresto, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. 

Subito trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco, è stato poi dimesso senza prognosi ma con la diagnosi di “agitazione psicomotoria e abuso di cannabinoidi”.

La vittima, la 30enne Gloria Cuminetti, attrice di Bergamo ma residente a Torino, protagonista del documentario "Sexxx" di Davide Ferrario, è stata accompagna al San Giovanni Bosco dove è ancora ricoverata per accertamenti.

I militari hanno anche scoperto come il 34enne poco prima abbia spintonato e ingiuriato anche una coppia di coniugi, che passavano per via Cecchi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nota attrice colpita da un pugno al volto: aggressore arrestato grazie al taser

TorinoToday è in caricamento