rotate-mobile
Cronaca Lingotto / Via Mario Pannunzio, 1

L'autobus non si arresta alla fermata (non prenotata) e lui sferra un pugno contro la cabina guida

Rompendo il vetro

Ha sferrato un pugno contro la cabina di guida, rompendone il vetro. Il motivo? L'autista non si sarebbe fermato a quella fermata, pur non avendola prenotata.

E' successo ieri pomeriggio, mercoledì 18 settembre 2019, a bordo dell'autobus della linea Gtt "18", in prossimità della stazione Lingotto. 

Essendo impossibilitato a proseguire, l'autista ha fermato il bus - per altro di quelli nuovi, acquistati da poco dalla Città di Torino e da Gtt e già imbrattati - con l'aggressore che si è subito diretto verso l'uscita, facendo perdere le tracce. 

Sul posto è sopraggiunta una pattuglia della polizia per le indagini di rito. L'autista, nonostante il vetro in frantumi, non è rimasto ferito. 

Ora verranno visionati i filmati di videosorveglianza interna al mezzo Gtt, per cercare di dare un nome e un volto all'autore del folle gesto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autobus non si arresta alla fermata (non prenotata) e lui sferra un pugno contro la cabina guida

TorinoToday è in caricamento