Quadruplica la tassa per gli "spuntisti": gli ambulanti protestano sotto il municipio

Da 12 a oltre 40 euro

Il mercato "ridotto" di questa mattina

E' bufera, a Cirié, per la modifica delle tariffe dedicate agli "spuntisti" - ovvero coloro che non hanno il posto fisso - per poter pagare il plateatico nelle aree mercatali cittadine del martedì in piazza Caduti sul Lavoro, del mercoledì in piazza San Giovanni e via San Ciriaco e del venerdì in corso Nazioni Unite e piazza Castello.

Questa mattina, venerdì 17 gennaio 2020, gli ambulanti hanno deciso di protestare, recandosi in municipio e chiedendo a gran voce di essere ascoltati dal sindaco Loredana Devietti e dall'assessore al Commercio, Alessandro Pugliesi, per provare a capire il perché dell'aumento delle tariffe.

"Il plateatico è passato da 12 euro, che era una tariffa fissa, ad una variabile fra i 40 ed i 50 euro, in base ai metri quadrati dei nostri banchi. Un aumento che oscilla tra le tre e le quattro volte rispetto a quella precedente e che metterebbe in ginocchio qualsiasi commerciante spuntista. Soprattutto per il fatto che dovremmo pagarla per mezza giornata di lavoro", denuncia Serena Tagliaferri, presidente dell'Associazione Fieristi Piemonte.

Una delegazione è stata poi ricevuta dal segretario generale del Comune, Paolo Devecchi. La prossima settimana dovrebbe essere organizzato un incontro tra l'amministrazione comunale, gli spuntisti e la stessa Tagliaferri per cercare di trovare una soluzione che possa riavvicinare le parti e rendere meno poveri i mercati rionali della Città dei D'Oria. 

Ciriè protesta ambulanti plateatico spuntisti 17 1 20 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

Torna su
TorinoToday è in caricamento