Quadruplica la tassa per gli "spuntisti": gli ambulanti protestano sotto il municipio

Da 12 a oltre 40 euro

Il mercato "ridotto" di questa mattina

E' bufera, a Cirié, per la modifica delle tariffe dedicate agli "spuntisti" - ovvero coloro che non hanno il posto fisso - per poter pagare il plateatico nelle aree mercatali cittadine del martedì in piazza Caduti sul Lavoro, del mercoledì in piazza San Giovanni e via San Ciriaco e del venerdì in corso Nazioni Unite e piazza Castello.

Questa mattina, venerdì 17 gennaio 2020, gli ambulanti hanno deciso di protestare, recandosi in municipio e chiedendo a gran voce di essere ascoltati dal sindaco Loredana Devietti e dall'assessore al Commercio, Alessandro Pugliesi, per provare a capire il perché dell'aumento delle tariffe.

"Il plateatico è passato da 12 euro, che era una tariffa fissa, ad una variabile fra i 40 ed i 50 euro, in base ai metri quadrati dei nostri banchi. Un aumento che oscilla tra le tre e le quattro volte rispetto a quella precedente e che metterebbe in ginocchio qualsiasi commerciante spuntista. Soprattutto per il fatto che dovremmo pagarla per mezza giornata di lavoro", denuncia Serena Tagliaferri, presidente dell'Associazione Fieristi Piemonte.

Una delegazione è stata poi ricevuta dal segretario generale del Comune, Paolo Devecchi. La prossima settimana dovrebbe essere organizzato un incontro tra l'amministrazione comunale, gli spuntisti e la stessa Tagliaferri per cercare di trovare una soluzione che possa riavvicinare le parti e rendere meno poveri i mercati rionali della Città dei D'Oria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciriè protesta ambulanti plateatico spuntisti 17 1 20 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento