menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sei milioni di euro per tutelare i lupi delle Alpi e le pecore

I fondi sono stati stanziati dall'Europa. Il progetto si chiama "Wolf Alps", e servirà anche per raccogliere dati tecnici sulla presenza del lupo dalla Slovenia al Piemonte

Sei milioni di euro per studiare una migliore tutela per i lupi e le pecore: i fondi arrivano dall'Europa, e verrano stanziati per difendere le greggi ovine dagli attacchi dei predatori, ma anche per proteggere i lupi.

Il progetto è stato chiamato "Wolf Alps: il lupo nelle Alpi” e nei prossimi cinque anni interesserà un’area enorme, che va dalle Alpi della provincia di Cuneo fino ai monti sloveni. Presentato oggi a Valdieri, nella sede del Parco delle Alpi Marittime, il progetto vedrà proprio questo parco come  capofila dell'iniziativa.

L'obiettivo è raccogliere il maggior numero di dati tecnici sulla presenza del lupo e sul suo impatto sulle attività economiche delle zone in cui è tornato a vivere. Il lupo, nel nostro paese, è una specie protetta fin dal 1979: nell'arco alpino, secondo dati recenti, vi sono 33 branchi, con una settantina di esemplari in tutto. In provincia di Cuneo, tra il 2012 e il 2013, i lupi hanno dato prova di poter essere ancora pericolosi, uccidendo centinaia di capi di bestiame, alcuni dei quali sono anche morti cadendo nei dirupi nel tentativo di salvarsi dalle fauci dei predatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento