rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 58

Fermato per un controllo: nel suo zaino trovati un coltello di grosse dimensioni e marijuana

In stazione

È stato fermato per un controllo all’interno dello scalo ferroviario di Torino Porta Nuova dal personale Polfer, ma ha dato troppi segni di nervosismo, quasi come se volesse nascondere qualcosa. E in effetti qualcosa nascondeva: nello zaino aveva un coltello di grosse dimensioni. Con il coltello e con quasi 9 grammi di marijuana si aggirava in stazione poco dopo le 3 di venerdì 23 agosto. Il giovane, un nigeriano di 21 anni con numerosi pregiudizi di polizia riguardanti lo spaccio di stupefacenti, il porto abusivo d’arma e violazioni del testo unico dell’immigrazione, è stato tratto in arresto.

Bloccato un uomo evaso da una comunità terapeutica

Lunedì 26 agosto, invece, intorno a mezzogiorno un italiano è stato fermato e sottoposto a controllo poco dopo essere sceso dal treno proveniente da Milano e mentre si aggirava con fare sospetto all’interno dello scalo ferroviario. L’uomo era evaso da una comunità terapeutica di Parma dove era detenuto. Già noto alle forze di Polizia, risultava avere precedenti per rapina e violenza sessuale commessi anche in ambito ferroviario. Essendo la misura ancora attiva, ed essendosi dileguato già in precedenza, il personale del Compartimento, come disposto dal Magistrato di Sorveglianza, procedeva a riaccompagnare l’evaso presso la comunità di provenienza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per un controllo: nel suo zaino trovati un coltello di grosse dimensioni e marijuana

TorinoToday è in caricamento