Bambino ustionato dall’acqua bollente contenuta in un pentolino: trasportato in ospedale

La mamma ha dato l'allarme

immagine di repertorio

Un bambino di poco più di un anno è rimasto ustionato dall’acqua bollente contenuta in un pentolino collocato sul fornello della cucina. Il piccolo, di appena 15 mesi, ha rovesciato il contenitore il cui liquido gli è caduto addosso, sulla parte destra del corpo, interessando il torace, il collo e il mento. L’ustione riguarda il 10% della superficie corporea. Il fatto è accaduto intorno alle 12.30 di oggi, giovedì 22 novembre, a Poirino.

E’ stata la mamma, presente al momento dell’incidente, a lanciare l’allarme. Sul posto, insieme ai sanitari del 118, sono intervenuti anche i carabinieri della locale compagnia. Il piccolo è stato elitrasportato presso l’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino. Non in pericolo di vita. Si trova ora ricoverato nel centro ustioni della chirurgia pediatrica dove sarà valutata la profondità dell’ustione.
 

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

Torna su
TorinoToday è in caricamento