menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte della merce posta sotto sequestro

Parte della merce posta sotto sequestro

In cerca di droga, i carabinieri trovano armi e articoli di lusso rubati: famiglia nei guai

I militari arrestano una donna e denunciano il padre e il fratello

Indagavano su un probabile traffico di marijuana gestito da una famiglia di Pino Torinese, quando i carabinieri della Stazione di Leini hanno perquisito la casa dei sospettati dove hanno trovato diverse armi e scoperto un bazar di articoli di lusso rubati.

I carabinieri della Stazione di Leinì, con il supporto della Compagnia di Venaria Reale, hanno arrestato una donna italiana di 45 anni e denunciato il padre, per detenzione di armi, perché ritenuti i custodi di una pistola semiautomatica, tre pistole revolver e una scacciacani. Le pistole saranno inviate al Ris di Parma per verificarne l’eventuale utilizzo recente.

In casa i carabinieri hanno trovato anche numerosi articoli di lusso: 44 borse Hermes e Chanel, orologi “Cartier” e “Rolex”, gioielli e pietre preziose, per un valore di diverse centinaia di migliaia di euro. I militari ritengono che la merce sia stata rubata e per questo padre e figlia sono quindi stati denunciati per ricettazione. La merce è stata sequestrata e la donna è stata collocata ai domiciliari.

Infine il fratello della donna è stato denunciato per il possesso di 20 grammi di marijuana. 
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento