menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Prima pretende il portafoglio poi l’auto della vittima: malvivente fermato da un carabiniere

Arrestato con l’accusa di tentata rapina

Arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Pinerolo e portato in carcere a Torino con l’accusa di tentata rapina. Protagonista della vicenda un cittadino italiano di 52 anni, senza fissa dimora, che a Pinerolo ha tentato di rapinare un uomo di 36 anni che stava tornando a casa dopo essersi recato in farmacia.

L’aggressore, nella tarda mattinata di domenica 22 marzo 2020, si è avvicinato al passante intimandogli di consegnargli il suo portafoglio, ma quando l’uomo si è rifiutato lui lo ha inseguito. La vittima si è rifugiata all’interno della propria autovettura parcheggiata all’angolo tra via Stefano Fer e via Podgora e l’aggressore ha cominciato a colpirla per costringere la vittima a scendere e consegnargli anche l’autovettura.

I rumori provocati dal malvivente sono stati sentiti da un carabiniere residente in zona che è sceso in strada ed è riuscito a bloccare l’aggressore che è stato affidato ai colleghi in servizio, precedentemente contattati telefonicamente.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento