Accoltella il figlio della moglie da cui si sta separando, arrestato

E' avvenuto a Pianezza. Il ragazzo, 19 anni, è stato trasportato in ospedale

La scena del tentato omicidio

Tentato omicidio la sera di giovedì 29 giugno nella casa di via Maria Bricca 22 a Pianezza. Bououd Rabyi, marocchino di 39 anni, ha accoltellato il figlio della sua attuale moglie, un ragazzo italiano di 19 anni, al culmine di un litigio avvenuto in casa per questioni economiche.

L'uomo pretendeva dalla donna, italiana di 46 anni, il pagamento di 40mila euro che lui le aveva dato in passato per consentirle l'acquisto della casa. La coppia, infatti, si sta separando.

E' stata lei a chiamare i carabinieri, che hanno arrestato l'uomo per tentato omicidio. Il ragazzo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Rivoli e poi trasferito alle Molinette di Torino. Ha una ferita profonda al torace vicino a una spalla ma se la caverà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento