Accoltella il figlio della moglie da cui si sta separando, arrestato

E' avvenuto a Pianezza. Il ragazzo, 19 anni, è stato trasportato in ospedale

La scena del tentato omicidio

Tentato omicidio la sera di giovedì 29 giugno nella casa di via Maria Bricca 22 a Pianezza. Bououd Rabyi, marocchino di 39 anni, ha accoltellato il figlio della sua attuale moglie, un ragazzo italiano di 19 anni, al culmine di un litigio avvenuto in casa per questioni economiche.

L'uomo pretendeva dalla donna, italiana di 46 anni, il pagamento di 40mila euro che lui le aveva dato in passato per consentirle l'acquisto della casa. La coppia, infatti, si sta separando.

E' stata lei a chiamare i carabinieri, che hanno arrestato l'uomo per tentato omicidio. Il ragazzo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Rivoli e poi trasferito alle Molinette di Torino. Ha una ferita profonda al torace vicino a una spalla ma se la caverà.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento