Cronaca Cit Turin / Via Giovanni Falcone

Accerchiati da un gang in piena notte: giovane aggredito con calci e pugni, un altro derubato della bici

Tre arresti

Immagine di repertorio

Tre ragazzi che corrono. Un terzo, più distante, che corre anche lui seppur con il volto tumefatto e una chiazza di sangue sul viso.

E due agenti del commissariato San Paolo, fuori dal servizio, sabato notte, 19 settembre 2020, attorno all’1.45, vedono tutta la scena, tra via Falcone e via Borsellino. 

I primi tre si dirigono verso il giardinetto del terminal bus di corso Vittorio. Ed è lì che aspettano quel terzo ragazzo, di nazionalità pakistana, continuando l'aggressione. 

E il giovane viene malmenato, con calci e pugni. Fino all'arrivo degli agenti, che pongono fine al pestaggio. I colleghi della Squadra Volante ricostruiscono i fatti grazie anche alla testimonianza di alcuni amici della vittima. 

Ovvero un gruppo di pakistani che si era ritrovato nella zona del Palazzo di Giustizia che, all'improvviso, è stato accerchiato da una gang composta da sette ragazzi. 

I tre amici pakistani erano stati picchiati e uno di loro anche rapinato della bicicletta.

La vittima, di 25 anni, ha riportato la lesione dell’orbita destra con una prognosi di 30 giorni. I tre fermati - due italiani e un brasiliano, tra i 18 anni e i 19 anni - sono stati arrestati per "rapina aggravata in concorso" e denunciati per "lesioni personali aggravate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiati da un gang in piena notte: giovane aggredito con calci e pugni, un altro derubato della bici

TorinoToday è in caricamento