menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'autobus bloccato (foto di Barbara Novara)

L'autobus bloccato (foto di Barbara Novara)

L'autista sta male e la passeggera lo chiude fuori dal bus: tutta colpa delle buste piene di pesce

Dopo un'accesa discussione

Sono stati momenti di forte tensione, quelli vissuti da autista e passeggeri dell'autobus "10N" in via Chiesa della Salute 24, nel rione Borgo Vittoria, nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 24 ottobre 2018.

Attorno alle 13, come si evince anche dalla foto che noi pubblichiamo (fatta da Barbara Novara e postata sul gruppo Facebook "Il vero Borgo Vittoria senza censure"), l'autista ha dovuto arrestare la corsa dopo un'accesa discussione con una passeggera, che era salita diverse fermate prima con alcuni sacchi e una scatola pieni di pesce.

L'odore piuttosto forte ha creato problemi agli altri passeggeri e soprattutto al conducente, che le ha garbatamente chiesto di andarsi a sedere al fondo del mezzo. Una richiesta che ha turbato, molto, la  passeggera, con quest'ultima che lo ha pesantemente insultato. 

Dopo averle chiesto ripetutamente o di mettersi al fondo o di scendere, ecco la decisione di arrestare la corsa, scendendo perché colto da un conato di vomito. 

E qui succede l'imponderabile: mentre lui scende, la donna colta da rabbia chiude la porta vetro che separa la zona dove è presente il conducente dal resto del bus. Una porta che si può aprire solo con una particolare chiave, rimasta però dentro alla cabina guida.

Come racconta la testimone oculare, un ragazzo ha provato ad entrare dal finestrino per recuperare la chiave, senza riuscirci. In soccorso dell'autista è arrivata una collega, che ha prestato la chiave, facendolo tornare così "in possesso" del mezzo, ripartendo anche per accontentare gli utenti, piuttosto inviperiti.

Come precisato poi da Gtt, la donna è poi scesa qualche fermata più avanti e l'autista è riuscito a proseguire il servizio, non prima di una breve pausa ristoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento