"Siamo tutti Franco", fiaccolata di solidarietà per il tabaccaio di Pavone Canavese

L’uomo, nella notte di venerdì 7 giugno, ha ucciso un ladro con un colpo di pistola    

Un momento durante la fiaccolata (Fotoservizio di Santo Zaccaria)

Oltre 1.500 persone, quasi 2mila, di cui soprattutto gente comune e commercianti. Sono coloro che hanno manifestato, con una fiaccolata silenziosa e pacifica, la solidarietà al tabaccaio di Pavone Canavese Marcellino Iachi Bonvin, conosciuto da tutti come Franco, che ha ucciso con un colpo di pistola uno dei tre ladri che stavano rubando nella sua tabaccheria nella notte di venerdì 7 giugno.  

Tanti gli striscioni e le lenzuola apparsi in paese con le scritte “Siamo tutti Iachi" e “Siamo tutti Franco”, mentre a qualche serranda di negozio sono stati affissi i cartelli la scritta “Io sto con Franco”. La manifestazione di martedì sera, 11 giugno, è partita davanti alla Chiesa del Sacro Cuore di San Bernardo d'Ivrea e poi il corteo si è lentamente mosso verso la tabaccheria Winner Point.

 

 

L'esito dell'autopsia  

Ion Stavila, il ladro moldavo di 24 anni ucciso da un colpo di pistola la notte di venerdì 7 giugno 2019 a Pavone Canavese, è morto a causa di un colpo sparato dalle spalle e dall'alto. Lo ha stabilito l'autopsia eseguita dal medico legale Roberto Testi, incaricato dal pm Giuseppe Drammis che coordina le indagini, nella mattinata di martedì 11 giugno.

Non vi sarebbe stata, dunque, alcuna colluttazione e i colpi, sette, sparati dal tabaccaio Marcellino Franco Iachi Bonvin, sarebbero partiti tutti dal balcone di casa. L'uomo, 67 anni, è indagato per eccesso colposo di legittima difesa. Nelle indagini sul caso è impegnata la polizia. La procura intanto ha dato il nulla osta ai funerali.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Auto in fiamme nella notte: distrutti 5 veicoli in sosta

  • Accoltella il fratello dopo una violenta lite: ferito all'addome e al torace

  • Teppisti ancora in azione: lancio di uova contro le abitazioni della cittadina

Torna su
TorinoToday è in caricamento