I pasti in esubero nelle mense verranno destinati alle famiglie bisognose

Siglata la convenzione

Immagine di repertorio

I pasti in esubero delle mense scolastiche donati ai poveri. E' l'iniziativa messa in pista dal Comune di Leini, dalla parrocchia e da Euroristorazione, la società che prepara i pasti per le mense delle scuole cittadine, che nei giorni scorsi hanno siglato una convenzione per il recupero dei pasti.

Il progetto è partito ufficialmente oggi, lunedì 19 marzo 2018. 

I pasti cotti in eccedenza presso il centro cottura di via Pininfarina - assieme ad altri prodotti non consumati, quali pane, frutta, budini o yogurt - per una corretta conservazione, saranno inseriti in appositi contenitori pluriporzione per alimenti. Una volta confezionati, i cibi saranno conservati in frigorifero fino al momento del trasporto, che dovrà avvenire entro 24 ore dalla preparazione.

Gli alimenti verranno poi portati in parrocchia, con mezzi idonei, dove poi i volontari Caritas penseranno alla distribuzione alle famiglie indigenti. 

La sperimentazione verrà portata avanti fino a giugno, quando termineranno le scuole.

"Al termine di questo periodo, con i soggetti interessati faremo le opportune valutazioni per capire come riproporlo, e se sarà possibile ampliarlo, all’avvio del nuovo anno scolastico – spiega la sindaca, Gabriella Leone – si tratta di una iniziativa che certamente non risolverà tutti i problemi delle persone di Leini che vivono un momento di difficoltà, ma che comunque può essere un valido sostegno. Il mio ringraziamento va alla parrocchia e all’Euristorazione, che si sono attivati per trasformare questo progetto in realtà, e a tutti i volontari che dedicheranno qualche ora del loro tempo per questa causa. Una presenza, quella del volontariato, sempre più importante per arrivare anche laddove gli enti locali, con i mezzi a disposizione, non riescono a giungere". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento