I pasti in esubero nelle mense verranno destinati alle famiglie bisognose

Siglata la convenzione

Immagine di repertorio

I pasti in esubero delle mense scolastiche donati ai poveri. E' l'iniziativa messa in pista dal Comune di Leini, dalla parrocchia e da Euroristorazione, la società che prepara i pasti per le mense delle scuole cittadine, che nei giorni scorsi hanno siglato una convenzione per il recupero dei pasti.

Il progetto è partito ufficialmente oggi, lunedì 19 marzo 2018. 

I pasti cotti in eccedenza presso il centro cottura di via Pininfarina - assieme ad altri prodotti non consumati, quali pane, frutta, budini o yogurt - per una corretta conservazione, saranno inseriti in appositi contenitori pluriporzione per alimenti. Una volta confezionati, i cibi saranno conservati in frigorifero fino al momento del trasporto, che dovrà avvenire entro 24 ore dalla preparazione.

Gli alimenti verranno poi portati in parrocchia, con mezzi idonei, dove poi i volontari Caritas penseranno alla distribuzione alle famiglie indigenti. 

La sperimentazione verrà portata avanti fino a giugno, quando termineranno le scuole.

"Al termine di questo periodo, con i soggetti interessati faremo le opportune valutazioni per capire come riproporlo, e se sarà possibile ampliarlo, all’avvio del nuovo anno scolastico – spiega la sindaca, Gabriella Leone – si tratta di una iniziativa che certamente non risolverà tutti i problemi delle persone di Leini che vivono un momento di difficoltà, ma che comunque può essere un valido sostegno. Il mio ringraziamento va alla parrocchia e all’Euristorazione, che si sono attivati per trasformare questo progetto in realtà, e a tutti i volontari che dedicheranno qualche ora del loro tempo per questa causa. Una presenza, quella del volontariato, sempre più importante per arrivare anche laddove gli enti locali, con i mezzi a disposizione, non riescono a giungere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento