Cronaca Centro / Piazza Vincenzo Arbarello, 1

Pezzi di spugna nei parcometri per recuperare le monete inserite: tre arresti

Notati da un cittadino

Immagine di repertorio

Parallelepipedi di spugna usati a mo' di blocco. Dei filamenti di ferro, utilizzati poi per recuperare gli stessi pezzetti di spugna.

E' l'abile stratagemma messo in piedi da tre malviventi, che lo scorso sabato pomeriggio, 23 giugno 2018, e usato nei parcometri di piazza Arbarello. L'obiettivo era molto chiaro: evitare che le monete inserite dai fruitori dei parcheggi a pagamento finissero dentro alla cassetta raccoglitrice.

Ogni volta che un utente si recava a pagare e poi ritornava alla sua auto, uno dei tre usciva dalla macchina, parcheggiata sempre in piazza Arbarello, e si precipitava per recuperare le monete.

Ma qualcuno ha visto la scena e ha chiamato la polizia, che ha così fermato i tre. Nel corso della perquisizione dell'auto, sono stati trovati e sequestrati frammenti di spugna, fili di ferro, un coltello da cucina seghettato, un paio di forbici e una pinza multiuso.

Arrestati, per tentato furto aggravato, tre italiani di 43, 45 e 58 anni.

E ora il dispositivo, risultato danneggiato come da ispezione dei tecnici Gtt, dovrà essere riparato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pezzi di spugna nei parcometri per recuperare le monete inserite: tre arresti

TorinoToday è in caricamento