Rimane senza bombola d'ossigeno per colpa della neve: "salvato" dalla polizia locale

Furgoncino bloccato

La bombola d'ossigeno

La nevicata che ha interessato la Val di Susa ha creato anche dei disagi logistici. Questa mattina, venerdì 1 febbraio 2019, gli agenti della polizia locale di Oulx sono intervenuti in soccorso di un anziano, rimasto senza la bombola dell'ossigeno in frazione Chateau Beualard,  a 1387 metri di altitudine, in Alta Val Susa. 

Una ridente frazione che si affaccia sulla valle di Bardonecchia ma che diventa difficile da raggiungere se non si hanno i mezzi adeguati. Il dipendente della ditta che avrebbe dovuto compiere la consegna è infatti rimasto bloccato con la macchina per via della neve. 

E così i civich hanno caricato la bombola a bordo della macchina di servizio, attrezzata per poter circolare anche nelle situazioni più impervie, e hanno effettuato la consegna. Per la gioia dello stesso residente, che senza l'ossigeno avrebbe potuto andare incontro a problemi di salute. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento