Ritrovato un autotreno carico di materiale del valore di 220mila euro

Era stato rubato il 3 gennaio

Il mezzo rubato e ritrovato

Grazie all'attenzione e alla segnalazione di un cittadino di passaggio, gli Agenti del Comando Santa Rita/Mirafiori della Polizia Municipale Torino hanno recuperato nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 gennaio un autotreno con container contenente 28 bancali di materiale elettrico per un valore di oltre 220 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mezzo era stato rubato al Sito di Orbassano il 3 gennaio scorso ed è stato ritrovato nella zona di corso Orbassano a Torino. Felici i titolari dell'Azienda di Genova che a breve riavranno il loro mezzo e quanto trasportato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento