Uccide la madre con un colpo di pistola e poi si toglie la vita

In una lettera le cause del gesto

Il luogo della tragedia

Ha ucciso l'anziana madre prima di togliersi la vita. Tragedia questa mattina, domenica 11 marzo 2018, in via Vajont 64 a Rivoli.

E' successo attorno alle 8.30. L'omicida-suicida è Ezio Panataro di 77 anni. La vittima è Ernestina Malandrini, di 101 anni.

Prima di compiere il gesto estremo ha dato l'allarme, chiamando i carabinieri. Sul tavolo ha lasciato una lettera, in cui spiega di essere malato, di avere un tumore al pancreas, e di scusarsi per il gesto "ma non volevo lasciare mia madre da sola".  Nella lettera, da quanto si apprende, Panataro avrebbe anche scritto come organizzare il funerale, a chi destinare l'eredità e il denaro presente in banca.

Nessuno dei parenti, però, sapeva della malattia. I familiari erano a conoscenza del fatto che venerdì, 9 marzo 2018, Panataro si era recato in ospedale perché si era sentito male. Ed è forse lì che ha scoperto la gravità della situazione e, preso dallo sconforto, oggi ha deciso di farla finita. Non prima di aver organizzato, in modo preciso, il "dopo".

Stante i primi accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Rivoli, l'arma sarebbe stata legalmente detenuta dall'omicida, con tanto di documentazione regolarizzata al commissariato di polizia di Rivoli nel 2015.

A coordinare le indagini, di fatto già chiuse, il pm di Torino, Enzo Bucarelli. 

Solo l'altro giorno, in via Coppino a Torino,si era verificato un altro episodio di omicidio-suicidio

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Terremoto in tarda serata, trema mezza provincia ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento