Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

Trovato un bilanciere vicino al corpo

Il corpo portato via da via Giordano Bruno

Il corpo privo di vita di un uomo, Andrew Yomi, di 34 anni, di nazionalità nigeriana, è stato trovato questo pomeriggio, venerdì 18 gennaio 2019, in uno stabile dell'Ex Moi di viale Giordano Bruno.

Da quanto si è appreso, l'uomo - che era qui a Torino da cinque anni ed aveva richiesto lo status di rifugiato, senza però averlo ancora ottenuto - è stato trovato nel letto matrimoniale con il cranio letteralmente fracassato. La porta era chiusa dall'esterno. Verosimilmente, l'assassino aveva preso le chiavi di casa della vittima, che evidentemente era un suo conoscente, e, dopo averla uccisa, ha chiuso la porta ed è andato via.

Vicino al corpo, la polizia ha trovato due bilancieri, uno dei quali completamente insanguinato: è l'arma del delitto.

Torino omicidio Ex Moi 17 gen 19 6-2

Sul posto sono arrivati gli agenti della squadra mobile assieme al medico legale: dalle prime indagini sul corpo dell'uomo è emerso come l'omicidio possa essere avvenuto nella giornata di ieri, giovedì 17 gennaio 2019, o addirittura il giorno precedente, mercoledì 16 gennaio 2019.

A dare l'allarme è stato un amico, che da ieri lo cercava e non riusciva a mettersi in contatto con lui.

L'inchiesta è coordinata dal pm Francesco La Rosa.

Una tragedia che segue di pochissime ore al grave episodio avvenuto ieri mattina, giovedì 17 gennaio 2019, quando un uomo di colore è stato colpito con un’accetta da un altro straniero - che è scappato - in via Pietro Micca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

Torna su
TorinoToday è in caricamento