menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danneggia porte e vetrate della stazione e dell’ospedale, poi tenta di colpire i poliziotti: arrestato

Denunciato per interruzione di pubblico servizio, danneggiamento aggravato e lesioni

Porte in vetro, o vetrate, distrutte e aggressione agli agenti, il tutto senza un apparente motivo. La furia di un italiano 28enne si è prima scatenata nella stazione ferroviaria di Villastellone dove il giovane ha aggredito il personale ferroviario dopo aver infranto una porta in vetro.

Dopo, nella serata di lunedì sera 27 maggio, in via Juvarra ha preso a calci la vetrata del triage dell’ospedale Oftalmico sradicandola dalla sua sede per poi fuggire.

L’uomo è stato intercettato dagli agenti motomontati della Squadra Volante in piazza XVIII dicembre angolo via Cernaia. Qui il 28enne, con precedenti di Polizia, ha assunto un atteggiamento di sfida nei confronti dei poliziotti che stavano procedendo al controllo: li ha minacciati e ha tentato anche di colpirli con delle gomitate.

Il 28enne, infine, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato in stato di libertà per minacce e danneggiamento. 

Poche ore prima a Villastellone il ragazzo, a causa del comportamento analogo, era stato anche denunciato all’Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio, danneggiamento aggravato e lesioni dagli agenti del Compartimento di Polizia Ferroviaria.    
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento