Cronaca

Vaccini, somministrato AstraZeneca al posto di Pfizer a 19 persone a Nole

17 under60 e 2 over60

Immagine di repertorio

A 19 persone (8 donne e 11 uomini; 17 under60 e 2 over60) è stata somministrata la prima dose di vaccino AstraZeneca al posto di Pfizer, durante le vaccinazioni avvenute nella giornata di sabato 26 giugno al Centro vaccinale anticovid di Nole. A distanza di qualche giorno dall’accaduto, l’Asl To4 fa sapere che l'evento è stato immediatamente comunicato agli interessati ed “è stato attivato un protocollo di sorveglianza condiviso con gli utenti stessi e che prevede, oltre a una presa in carico attiva da parte di un medico dell'Asl con un contatto quotidiano, un monitoraggio ematochimico. Tutto questo per estrema cautela”.

“Al momento – continua l'azienda sanitaria - non si registrano sintomi diversi da quelli comunemente correlati alla vaccinazione anticovid e la sorveglianza ematochimica non ha rilevato l'emergere di situazioni di rischio”. Dopo l’episodio sarebbero state rafforzate le procedure di controllo già operative. È in corso un’analisi interna per capire come possa essersi verificato quello che per l’Asl To4 è un errore materiale nella fase di inoculazione della prima dose di vaccino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, somministrato AstraZeneca al posto di Pfizer a 19 persone a Nole

TorinoToday è in caricamento