Torino, gli agenti interrompono la festa troppo rumorosa: nell’alloggio 16 giovani

Tra i 16 e i 22 anni 

Sono le 23 circa di sabato 9 gennaio quando al 112 NUE arriva la segnalazione di una festa in corso in un’abitazione privata a Torino. Al loro arrivo nei dintorni dello stabile i poliziotti del Commissariato Barriera Nizza notano una decina di persone sul terrazzino, tutte senza mascherine e non rispettanti le regole sul distanziamento sociale, poi mentre salgono per le scale del palazzo incrociano dei ragazzi che invitano a rientrare nell’appartamento.

Qui i poliziotti appurano che era stata organizzata una festa tra amici e contano complessivamente 16 ragazzi di età compresa fra i 16 e i 22 anni che invitano a tornare a casa. Dalla questura oggi aggiungono: “Sono in corso le procedure volte alla contestazione amministrativa per le violazioni accertate in merito alle disposizioni sul contenimento della pandemia da Covid 19”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento