Vaga impaurito per strada: cane salvato dalla polizia locale

Era stato perso dal proprietario

Impaurito, vagava correndo sulla strada e rischiando più volte di essere investito. Alcuni passanti hanno tentato di recuperare il cagnolino senza riuscirci e poi hanno allertato una pattuglia della polizia locale mentre circolava nei pressi del quartiere "Centro San Quirico" a Nichelino nel tardo pomeriggio di lunedì 23 dicembre.

Gli agenti, dopo aver bloccato un tratto di via Di Nanni, hanno cercato di tranquillizzare il piccolo cagnolino che si è fatto prendere dopo diversi tentativi. Il Jack Russell Terrier è stato coccolato e tranquillizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente, grazie al microchip, gli agenti sono riusciti a risalire al proprietario. All’uomo, residente nella zona, è stato restituito l'animale ed è stata comminata una sanzione amministrativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento