15mila euro di refurtiva in casa, fermati due pluripregiudicati

Un 60enne e una 33enne sono trovati in possesso di vario materiale di provenienza furtiva (in gran parte attrezzi da lavoro) per un valore complessivo di circa 15mila euro.

I carabinieri della compagnia di Moncalieri, mercoledì 26 luglio, hanno trovato diversi oggetti rubati durante una perquisizione nell’abitazione e nei veicoli dei due domiciliati presso il campo nomadi.

I militari hanno infine sottoposto a fermo d’indiziato di delitto per ricettazione i due nati in Bosnia Erzegovina: la donna, disoccupata e pluripregiudicata e il 60enne residente a Milano, ma di fatto domiciliato nel campo nomadi, disoccupato e pluripregiudicato.

I legittimi proprietari della merce ritrovata sono già stati parzialmente individuati e contattati per il riconoscimento e la restituzione. Gli arnesi da lavoro recuperati sarebbero il frutto di diversi colpi compiuti nelle scorse settimane in magazzini di Moncalieri, Beinasco e Mirafiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Coronavirus, altri tre casi a Torino: salgono a quattro i contagi in Piemonte

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento