menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri riconsegnano il corno francese

I carabinieri riconsegnano il corno francese

Trovato in tempo record il rapinatore del musicista: riconsegnato lo strumento

Grazie alle telecamere di videosorveglianza

Lo hanno trovato a tempo di record: meno di due giorni. I carabinieri della stazione di Venaria hanno subito guardato le telecamere del sistema di videosorveglianza cittadina per dare un'identità al malvivente che martedì 2 ottobre, attorno alle 23, aveva derubato Gianni Bardella, 68enne musicista della banda "Giuseppe Verdi" di Venaria, in corso Matteotti 70, all'altezza del cimitero generale.

I militari, nella serata di ieri, giovedì 4 ottobre 2018, sono andati a trovare il responsabile dell'aggressione finita in rapina: si tratta di uomo di nazionalità romena, di 30 anni, residente a Venaria. 

Questa mattina, venerdì 5 ottobre 2018, la riconsegna dell'orologio e del corno francese, rubati dal malvivente assieme alle chiavi di casa e ad altri oggetti personali. 

"Un grazie di cuore ai carabinieri di Venaria per aver risolto in fretta la mia disavventura, assicurando alla giustizia il malvivente. Sono felice di stare meglio e di aver riottenuto il mio amato strumento", ha detto Bardella ai carabinieri dopo la riconsegna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento