Tempi duri per i fruitori dell'area attrezzata: raffiche di multe per la sosta selvaggia

Controlli dei carabinieri

Immagine di repertorio

Tempi duri per chi vorrà recarsi all'area attrezzata presente tra Cafasse e Lanzo, ai margini della sp1, la "Direttissima" delle Valli di Lanzo.

Nel corso degli ultimi due fine settimana, infatti, i carabinieri della compagnia di Venaria, e più precisamente della stazione di Lanzo, hanno effettuato numerosi controlli, tutti mirati alla sicurezza stradale.

Già, perché non è in pericolo la fruizione dell'area da parte dei tanti turisti, molti dei quali provenienti da Torino. Bensì è in pericolo la sicurezza dei tanti automobilisti, visti gli innumerevoli parcheggi selvaggi lungo la stessa provinciale.

E così sono fioccati i verbali: ben 77, tutti per "intralcio della sede stradale", così come recita il Codice della Strada. I carabinieri hanno deciso di controllare quell'area, da sempre teatro di numerosi incidenti, causati spesso e volentieri anche per la scarsa visibilità derivata dalla presenza su ambo i lati di auto e moto in sosta e di proprietà di famiglie o centauri che passano la giornata lì, in mezzo al verde, all'aria aperta, grigliando o mangiando pietanze preparate a casa.

E gli automobilisti possono anche ritenersi "graziati", visto che sono stati sanzionati con 54 euro di multa - ridotto del 30% nel caso di pagamento entro i primi cinque giorni dalla data in cui è stato redatto il verbale - visto che il Codice prevederebbe anche la rimozione del mezzo mediante carro attrezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli da parte dei militari lanzesi, coordinati dal maresciallo Giulio Perotti, proseguiranno anche nelle prossime settimane, compreso il week-end di Pasqua e Pasquetta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento